STAI NAVIGANDO SU  » MyExtranet  »
Barra di Navigazione Barra di Navigazione
Nascondi la barra di navigazione
Login  |  Registrati

Wiki Wiki

FrontPage

Regione del Veneto si è dotata nel tempo di diverse applicazioni software che talvolta gestiscono entità logiche simili fra loro. La descrizione dell’entità “Comune”, dell’entità “Delibera di Giunta”, dell’entità “Sindaco” (giusto per fare qualche esempio) e così via, è introdotta su diversi applicativi, spesso con piccole differenze fra l’una e l’altra. Anche le interfacce di gestione di queste entità sono spesso simili, differendo solo nella scelta del protocollo con cui i relativi servizi sono accessibili e nel caso il protocollo scelto sia lo stesso, differiscono per il pattern di progettazione con cui le API dei servizi sono modellate.

Molti applicativi della Regione del Veneto sono poi utilizzati da più Enti, in adesione o riuso, che integrano i servizi offerti con una gestione specifica delle informazioni scambiate. Lo stesso procedimento amministrativo (ad es. il cambio di residenza) implementato da due Enti diversi spesso differisce.

La recente iniziativa “Data & Analytics Framework” di AgID-Team Digitale

La vision del DAF è rendere i dati pubblici di facile accesso e comprensione da parte delle PA per supportarle nel proprio data driven decision making, e di facilitare l'accesso alle informazioni che possono essere rese pubbliche da parte di cittadini e imprese.

vuole introdurre una modellazione comune e condivisa delle informazioni gestite dalle pubbliche amministrazioni.

Similmente a quanto fatto da altre amministrazioni regionali, Regione del Veneto si è data l’obiettivo di standardizzare a livello regionale (per i propri applicativi e per quelli, integrati con i primi, distribuiti sul territorio regionale dai vari fornitori degli Enti locali) le definizioni dell’entità gestite, delle interfacce di comunicazione e dei processi su queste implementati.

Secondo la Comunità Europea, uno standard è:

Document, established by consensus and approved by a recognised body, that provides, for common and repeated use, rules, guidelines or characteristics for activities or their results, aimed at the achievement of the optimum degree of order in a given context. Standards should be based on the consolidated results of science, technology and experience, and aimed at the promotion of optimum community benefits.

Per ottenere questo risultato è necessario formalizzare il processo di standardizzazione in termini di ruoli degli attori coinvolti, workflow del processo ed artefatti prodotti. Inoltre, l’esecuzione del processo deve essere supportata da una piattaforma software che consenta ai vari attori di collaborare e di pubblicarne i risultati.

Secondo la Comunità Europea, il processo di standardizzazione è:

Activity of establishing, with regard to actual or potential problems, provisions for common and repeated use, aimed at the achievement of the optimum degree of order in a given context. In particular, the activity consists of the process of formulating, issuing and implementing standards. Important benefits of standardization are improvement of the suitability of products (including services) and processes for their intended purposes, prevention of barriers to trade and facilitation of technological cooperation.

 

0 Allegati 0 Allegati
1534 Visualizzazioni

Media (0 Voti)